Fai luce sull’ENDOMETRIOSI

Fai luce sull’ENDOMETRIOSI

l prossimo 28 Marzo si celebrerà la giornata mondiale dedicata all’Endometriosi, patologia al femminile, cronica e invalidante, inserita nell’elenco dei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza. Per l’occasione si realizzerá una marcia nelle vie principali della Capitale e, in contemporanea, in altri 22 stati d’Europa. Parallelamente si attuerà l’iniziativa “Fai luce sull’Endometriosi” promossa dall’ Endomarch Team Italy, che illuminerà di giallo importanti monumenti nelle città di tutto il mondo.
Anche Tropea risponde all’appello attraverso l’Associazione di Volontariato sos KORAI Onlus che, in accordo col Sindaco, Giovanni Macrì e col Rettore del Santuario di Santa Maria dell’Isola, Don Nicola De Luca, provvederà ad illuminare di giallo “L’Isola”, simbolo di Tropea, conosciuta per la sua straordinaria bellezza in tutto il mondo. Nella settimana dal 23 al 29 Marzo, il giallo, che invaderà il mitico Scoglio, si ripeterà su nastri annodati che saranno esibiti, in segno di condivisione d’impegno, da molte attività commerciali, in collaborazione con AssCom, l’Associazione tropeana dei commercianti presieduta da Mariantonietta Pugliese.
“ Già dallo scorso anno” dichiara Beatrice Lento, presidente dell’Associazione ”abbiamo varato il nostro progetto ‘ENDOMETRIOSI?… parliamone!’ realizzando varie attività tra cui un percorso di formazione ed una campagna di sensibilizzazione attraverso la Squadra Calcistica Dilettantistica Junior Tropea che gareggia, per tutto il campionato, con la maglia recante in petto lo slogan; aderire a quest’ulteriore iniziativa é stato per noi un atto dovuto in linea col nostro impegno a favore della donna. Su questa patologia sussistono ancor oggi tanti pregiudizi e atteggiamenti misogini che rallentano il progresso scientifico e culturale. Il nostro progetto proseguirà con un convegno, già in cantiere, che contiamo di realizzare il 5 Giugno col coinvolgimento di esperti di forte spessore ed esperienza.” L’iniziativa tropeana registra l’importante collaborazione di Margherita Iellamo, responsabile dell’Unione Nazionale Consumatori filone Sanitá Regione Calabria, nonché rappresentante, presso le istituzioni e i presidi sanitari, delle donne affette da endometriosi e dolore pelvico.
“Conoscere Margherita” continua la Lento “é stato determinante, la sua passione e la sua competenza ci consentiranno di andare avanti su questa problematica con un bagaglio enorme di esperienza che metteremo a frutto per sostenere tutte le donne, e sono tantissime, che pagano sulla propria pelle un’arretratezza, frutto della subcultura maschilista, che ha causato intollerabili ritardi, incomprensioni e tanta indifferenza. Negli ultimi tempi, comunque, grazie alle tante iniziative intraprese qualcosa é cambiato. La Legge Regionale n.15 del 2010, ratificata il 31 Luglio 2018 nel Consiglio Regionale della Calabria, per il riconoscimento della rilevanza sociale dell’endometriosi e l’istituzione del registro nazionale, é il segno di nuova sensibilità, ecco perché vale la pena continuare a lottare.”
Dal 23 al 29 Marzo Tropea si schiererà con le donne sofferenti di Endometriosi e attraverso la sua Isola, illuminata di giallo, chiederà attenzione e impegno per un benessere veramente condiviso.

Beatrice Lento
Beatrice Lento

Laureata in Psicologia Clinica, Tropeana per nascita e vissuti, Milaniana convinta, ha diretto con passione, fino all'Agosto 2017, l’Istituto Superiore di Tropea. I suoi interessi prevalenti riguardano: psicodinamica, dimensione donna, giornalismo, intercultura, pari opportunità, disagio giovanile, cultura della legalità, bisogni educativi speciali.

Invia il messaggio